Tutta la verità sui dubbi che circondano le apparecchiature radioamatoriali.

Molto è stato detto, scritto e chiarito sulle attrezzature radioamatoriali nel corso degli anni, tuttavia ciò non ha contribuito a demistificare i numerosi concetti sbagliati su queste apparecchiature. Le apparecchiature radioamatoriali per i collegamenti a lunga distanza (DX), di buona fattura e ben equipaggiate, offrono, ad un utente così particolare come può essere un radioamatore, molto di più rispetto a qualsiasi altro dispositivo di trasmissione-radio, pur rimanendo all'interno della stessa fascia di prezzo.

Qui di seguito sono elencate alcune delle concezioni erronee che sono state sfoderate in tutti questi anni, da giornalisti, tecnici e operatori di altri settori, sugli apparecchi radioamatoriali.


  • L'utilità delle attrezzature radioamatoriali è stata di gran lunga superata dai telefoni cellulari. Questo è un equivoco assoluto quando si parla di apparecchiature per radioamatori e della loro utilità. Mentre i telefoni cellulari hanno un limite nella propria capacità di comunicazione, fatta di messaggi voce e testo tra soli utenti che si sono scambiati il proprio contatto, i dispositivi radio amatoriali vanno oltre tali limiti, potendo mettere in contatto persone sconosciute nei casi in cui può essere necessario dare aiuto in zone oggetto di disastro naturale e superando ogni limite di natura geografica: questi apparecchi, infatti, sono in grado di inviare segnali-radio fino alla superficie della luna. Inoltre, a differenza della maggior parte dei telefoni cellulari, che divengono inutilizzabili durante i disastri naturali, quando questi abbattono i pali di luce e telefono, il dispositivo radioamatoriale rimane uno dei pochi mezzi di comunicazione che rimane funzionale in queste situazioni particolari.





  • Le apparecchiature radioamatoriali sono molto difficili da utilizzare. Questo è un equivoco che è stato ampiamente alimentato dal fatto che la maggior parte dei dispositivi visti in uso presso gli ambienti militari, avevano bisogno di una notevole dimestichezza con codici di comunicazione complessi e nozioni tecnico-scientifiche elevate. Invece i dispositivi radioamatoriali non comportano l'utilizzo di codici e nozioni così trascendentali; basta un po' di impegno nell'apprendere regole molto semplici da memorizzare, dopo aver passato un esame per diventare operatore qualificato e poter trasmettere con la propria apparecchiatura radioamatoriale. Anche per quanto riguarda le loro caratteristiche tecniche, questi apparecchi sono realizzati in modo molto semplice e per questo sono facili da capire: dopo un breve periodo di primo utilizzo anche un principiante troverà tutto più semplice.





  • Le apparecchiature radioamatoriali sono molto costose. Se parliamo dei vari dispositivi di trasmissione che hanno la funzione di trasmissione di segnali radio, possiamo affermare che i dispositivi radioamatoriali rientrano in quella categoria di apparecchi tra i più economici, se confrontiamo il loro valore tecnologico con gli altri apparecchi simili.





  • Gli apparecchi radioamatoriali sono molto scarsi in termini di qualità. La qualità delle attrezzature radioamatoriali diventa oggetto di discussione ogni volta che c'è una catastrofe naturale o una situazione di crisi in generale. Durante tali periodi tutte le altre attrezzature di comunicazione, come i telefoni cellulari, diventano inutilizzabili così come per i segnali di rete telefonica che si spegne completamente nel momento in cui succede qualcosa a uno qualsiasi dei pali telefonici. Questo non è però il caso delle attrezzature radioamatoriali in quanto sono ancora in grado di sopportare i vari disastri naturali e diventare l'unico mezzo di comunicazione tra le persone distanti, durante questi momenti. Tutto ciò grazie al fatto che ogni elemento di una stazione radioamatoriale, a cominciare dalle antenne e a finire con i sistemi di protezione dagli sbalzi di corrente, è realizzato con la massima qualità al fine di garantire la massima resistenza alla prova delle condizioni più avverse possibili.





  • Queste sono solo alcune delle idee sbagliate e molto comuni che sono state associate alle attrezzature radioamatoriali.
    Come capita spesso, quando si tratta di un oggetto altamente tecnologico, bello da vedere e divertente da utilizzare, ci saranno sempre persone che, per mostrarsi "grandi" di fronte agli altri, faranno del loro meglio per assicurarsi di scoraggiarli dall'avere dimestichezza con un oggetto di questi. Per questo motivo va sempre fatto notare che i meriti messi in evidenza da questi dispositivi radioamatoriali superano di gran lunga qualsiasi equivoco che verrà nel tempo gli verrà scagliato contro.


    John Stokes - cosmopolita_rc@yahoo.com
    Tutta la verità sui dubbi che circondano le apparecchiature radioamatoriali. Tutta la verità sui dubbi che circondano le apparecchiature radioamatoriali. Reviewed by Francesco Ceglie on 12:30 Rating: 5
    francesco ceglie. Powered by Blogger.