Io resto a casa


"Io resto a casa" non è un diploma né un contest tradizionale ma un evento radioamatoriale a carattere divulgativo di una prescrizione governativa la quale impone misure urgenti in materia di contenimento del contagio di COVID-19 in Italia.

Questo evento ha lo scopo di sensibilizzare il popolo dei radioamatori italiani (che sono anche cittadini italiani) a seguire le disposizioni governative di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, al fine di contrastarne il contagio in tutto il territorio nazionale italiano.

REGOLAMENTO.

PERIODO DI SVOLGIMENTO.
L’evento radioamatoriale avrà inizio il giorno 1 aprile 2020 e terminerà alle 23.59 (ora locale) dell’ultimo giorno in cui saranno efficaci le disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6. Sarà cura della sezione A.R.I. organizzatrice avvisare i radioamatori della fine del periodo dell’evento.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE.
Possono partecipare esclusivamente le stazioni radioamatoriali italiane, le quali devono effettuare il maggior numero possibile di QSO con altrettante stazioni di radioamatore italiane, secondo le regole di seguito riportate. Non ci sono Stazioni Attivatrici perché chiunque può registrare vicendevolmente, nel log dei collegamenti, la stazione collegata.
Le categorie di partecipazione sono la categoria OM e la categoria SWL, ognuna delle quali avrà una propria classifica indipendente.

All'atto della richiesta di collegamento ogni radioamatore dovrà pronunciare la frase
“Io resto a casa”.

REGOLE PER I QSO.
I collegamenti o gli ascolti (per gli SWL) possono avvenire nelle sole bande HF 40, 80 e 160 metri, in tutti i modi di trasmissione.
Il QSO sarà valido una volta scambiati i rapporti convenzionali e pronunciata la frase “Io resto a casa”. Ogni stazione può essere collegata una volta sola al giorno per ogni modo di emissione e per ogni banda, per tutto il periodo dell’evento.

RICEZIONE DELL’ATTESTATO.
Per ottenere l’attestato confermativo della partecipazione, gli OM e gli SWL partecipanti dovranno realizzare i seguenti totali QSO:

100 QSO - Attestato di bronzo;
250 QSO - Attestato di argento;
500 QSO - Attestato di oro;
1.000 QSO - Attestato di platino.

Nei 15 giorni successivi al termine dell’evento ogni radioamatore potrà inviare il log dei collegamenti per ottenere la convalida e la conseguente attestazione di merito, a ricordo del collegamento avvenuto.

Il file del log (preferibilmente in format Excel) potrà essere inviato all'indirizzo e-mail arigravinaweb@gmail.com oppure scrivendo nella sezione “Contattaci” sul sito web ufficiale dell’A.R.I. di Gravina in Puglia www.webhamradio.com.

I nomi dei radioamatori che avranno raggiunto i traguardi sopra indicati e le ulteriori informazioni sugli esiti dell'evento saranno pubblicati sul sito www.webhamradio.com.

Io resto a casa Io resto a casa Reviewed by ghinghero on 14:01 Rating: 5
francesco ceglie. Powered by Blogger.